Dio-Trinità e la sua missione

Immagine della trinità nel santuario ad essa dedicato a Vallepietra (Lazio). E' una immagine che segue i canoni bizantini e la rappresenta la uguaglianza delle persone divine
Immagine della Trinità nel santuario ad essa dedicato a Vallepietra (Lazio). E’ una immagine che segue i canoni bizantini e la rappresenta la uguaglianza delle persone divine

Giovanni 16,12-15
Domenica della SS. Trinità

Disse Gesù ai suoi discepoli:
«Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.
Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future.

Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà». Continua a leggere Dio-Trinità e la sua missione

Annunci

Pentecoste e i suoi doni

fruttidellospirito

Vangelo secondo Giovanni 14,15-16.23-26
Domenica di Pentecoste 

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre.
Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Vi ho detto queste cose mentre sono ancora presso di voi. Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto». Continua a leggere Pentecoste e i suoi doni

Ascensione. Rimanere in contatto con Gesù

prostrati adoriamo

Luca 24,46-53
Ascensione di Gesù\ 12 maggio 2013

Gesù disse ai suoi discepoli:
«Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno,
e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme.
Di questo voi siete testimoni.
Ed ecco, io mando su di voi colui che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall’alto».
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse.
Mentre li benediceva, si staccò da loro e veniva portato su, in cielo.
Ed essi si prostrarono davanti a lui;
poi tornarono a Gerusalemme con grande gioia e stavano sempre nel tempio lodando Dio. Continua a leggere Ascensione. Rimanere in contatto con Gesù

Tempo pasquale, tempo di missione

gesu esce

 

Occorre trovare un nuovo tema generatore per aiutare i battezzati a comprendere il significato dell’intero ciclo pasquale. Se il tema generatore “Gesù morto per i nostri peccati” si è rivelato utile nel passato ma oggi può addirittura essere d’impedimento per la comprensione di insieme, allora occorre ricollocare l’espressione all’interno di una prospettiva più ampia. […]

L’orizzonte che da compimento (cioè fa risorgere) alla storia è continuare le scelte iniziate da Gesù di Nazaret. Ha svelato il senso della convocazione messianica prepasquale. La prima azione di Gesù (subito dopo la proclamazione essenziale del vangelo del regno di Dio) fu la convocazione dei Dodici. Ora finalmente si può comprendere il loro destino. Essi sono chiamati, come più volte descrive il libro degli Atti, a percorrere la stessa via e a compiere le stesse azioni.

Tempo pasquale, tempo di missione.
Meddi L., Tempo di Pasqua. tempo di missione,   ©   Settimana, 2009, 44, 13-14, 1.16.

… almeno una volta all’anno.
Il significato che nasconde…
Il significato che svela
Declinare la Pasqua
A servizio della risurrezione

Continua a leggere Tempo pasquale, tempo di missione

Il battesimo di Gesù

gesù.iosonocontesilenzio1felice[1]

 

 

 

cropped-fonte-acqua.jpg

Nicodemo

silenzio

 

 

 

 

Per un Natale cristiano

gesù.iosonoconteNon si tratta di annullare la festa del Natale! Non si tratta di allarmare continuamente i fedeli per il fatto che il consumismo ha svuotato il senso cristiano della festa più sentita dell’anno. Si tratta di cogliere tutto il potenziale kerigmatico che deriva dalla reinterpretazione anche “laica” che ha fatto del Natale solo un simbolo della pace e dei valori della famiglia. Ma questo non può significare ridurre il messaggio evangelico a funzione di quadro ideologico di una società che, mentre desidera fortemente che il mondo rinasca alla vita, non desidera fare nessun cambiamento strutturale perché ciò avvenga. La comunità cristiana, ogni anno, si trova davanti ad un impegno formidabile. È un impegno reso ancora più significativo dalla rinnovata partecipazione alle celebrazioni della notte e del giorno.

Per un Natale cristiano Luciano Meddi © Settimana, 2008, 43, 46, 1.12.

 

Avvento I\c Luca 21,25-28.34-36

 

Vangelo della autodisciplina per non annullare la continua realizzazione del Regno di Dio (avvento) secondo la narrazione di Luca 21,25-28.34-36 letto nella I di Avvento Continua a leggere Avvento I\c Luca 21,25-28.34-36

Immacolata Concezione\ Avvento II\ Riempiti di Spirito

Mina canta Magnificat di M. Frisina (si consiglia di ascoltare più volte il canto prima di iniziare la meditazione)

Dal Vangelo di Luca 1,26-38
Immacolata Concezione nella II domenica di Avvento
Continua a leggere Immacolata Concezione\ Avvento II\ Riempiti di Spirito

Avvento I\c Alzate il capo, vegliate e pregate!

Dal Vangelo secondo Luca 21,25-28.34-36

Malala Yousafzai non è più in pericolo di vita. I chirurghi pakistani sono riusciti a rimuovere la pallottola dal collo della giovane attivista di 14 anni che ieri era stata ferita da un uomo talebano. Candidata a un premio internazionale per la pace, Malala Yousafzai era diventata nota all’opinione pubblica nel 2009 per aver scritto a undici anni un diario in lingua urdu per la Bbc, sulla sua vita sotto i talebani.

I Continua a leggere Avvento I\c Alzate il capo, vegliate e pregate!

Avvento II\c Attesa di salvezza e deserto

Dal Vangelo secondo Luca 3,1-6
Avvento II\c

deserto

Continua a leggere Avvento II\c Attesa di salvezza e deserto